giovedì 19 novembre
Teatro del Simposio

Beyond Vanja

tratto da Zio Vanja di Anton Čechov – elaborazione drammaturgica Antonello Antinolfi – regia Francesco Leschiera – con Sonia Burgarello, Ettore Di Stasio, Matteo Ippolito, Alessandro Macchi, Giulia Pes – scene e costumi Francesco Leschiera, Alice Manieri, Chiara Bartali – luci Luca Lombardi – elaborazione e scelte musicali Antonello Antinolfi – assistente alla regia Edoardo Visentin – scenografie digitali DORA VISUAL ART – video Alice Francesca Sabbatini /Mentezero – in collaborazione con Manifatture Teatrali Milanesi

Prima nazionale

Nelle vite monotone e laboriose di Zio Vanja e sua nipote Sonja irrompe improvvisamente il professor Serebrjakov, marito della defunta sorella di Vanja e sposato in seconde nozze con la bellissima Elena, pigra, indolente, ma raggiante di giovinezza. Vanja e il medico Astrov si innamorano di lei. Vanja smette di occuparsi dei campi, Astrov trascura i malati, mentre Sonja, segretamente innamorata di Astrov, soffre. Un giorno Serebrjakov propone di vendere la proprietà della defunta moglie per investire il capitale in modo più redditizio. Vanja reagisce, esplode, esternando tutto l’odio represso per il vecchio ed egoista professore. La situazione diventa insostenibile e Serebrjakov parte insieme alla moglie. Alla fine la vita riprende con la stessa monotonia di prima: le ferite si rimarginano, non c’è che da aspettare. Questo spettacolo, adattamento del testo Zio Vanja, rappresenta un mondo di personaggi che non vivono, ma trascinano la propria vita senza scosse, senza emozioni, senza ideali. Ovvero questo avviene solo in apparenza, perché essi, seppure incapaci di effettuare scelte nel timore del cambiamento, sono trascinati dalle passioni. In tale inquietudine di sentimenti non corrisposti, arriva la scintilla che fa vacillare i già precari equilibri. Ma è solo un temporale autunnale che arriva all’improvviso e si dissolve con la stessa rapidità, per tornare alla calma triste e rassegnata di sempre.

La Cavallerizza
giovedì 19 novembre ore 10:30
età consigliata: 14-19 anni
Durata: 90′ – con intervallo
Biglietti studenti matinée: Intero 10€
Date serali: dal 17 al 26 novembre
da martedì a sabato ore 21:00 – domenica ore 17:00 – lunedì riposo
Biglietti studenti serale: Intero 11€

X