Manifatture Teatrali Milanesi

Quasi perfetta
Uno spettacolo sull’anoressia

di Valeria Cavalli, Claudio Intropido – regia Claudio Intropido – con Giulia Bacchetta – scene e luci Claudio Intropido – musiche Gipo Gurrado – foto di scena Roberto Rognoni  – consulenza scientifica Dott.ssa Maria Barbuto

Fascia d’età 12 – 19

Prima nazionale

In scena un’attrice sola ci racconta la storia di Alice, una ragazza un tempo anoressica, ora guarita, ma con l’urgenza viva e la necessità di raccontarsi e di far conoscere il suo problema. La sua è una storia come tante in cui un disagio, apparentemente nella norma, si trasforma e si amplifica fino a sfociare in una grave patologia. Quasi perfetta è uno spettacolo forte e necessario, mai lacrimoso o patetico, che invita a confrontarsi con l’attualità e la durezza del tema grazie al linguaggio evocativo e simbolico del teatro e riesce a portare in scena l’intimità del dolore, quel dolore soffocato, l’immensa fame di amore per la quale si arriva anche a morire. Il monologo non dà giudizi né cerca colpevoli, ma consegna alla dimensione emotiva del teatro il compito di comunicare e coinvolgere lo spettatore all’interno di una sofferenza che è innanzitutto spirituale. Nella verità delle parole che Alice pronuncia alla fine dello spettacolo si troverà una risposta alla sua disperata richiesta: trovando il coraggio di chiedere aiuto a chi ci ama, di anoressia si può e si deve guarire.

 

Per informazioni
Elisa Mondadori: distribuzione@mtmteatro.it – 366 64.25.487
Francesco D’Agostino: franescodagostino@mtmteatro.it – 329 29.85.890

X