Manifatture Teatrali Milanesi

Far finta di essere G…

con Davide Calabrese e Lorenzo Scuda degli Oblivion – da Giorgio Gaber e Sandro Luporini – testi di Giorgio Gaber, Sandro Luporini, Davide Calabrese, Lorenzo Scuda – regia Giorgio Gallione – luci Aldo Mantovani – audio Corrado Cristina – datore luci Luna Mariotti – produzione esecutiva Fabio Vagnarelli – foto di scena Sara Ciommei – direttore di produzione Elisa Mondadori – produzione Manifatture Teatrali Milanesi

Prima nazionale

“Far finta di essere G…” è la riscrittura scenica del lavoro di Giorgio Gaber e Sandro Luporini che Davide Calabrese e Lorenzo Scuda portano in scena, da molti anni, in giro per l’Italia.
Alla creatività dei due artisti si è ora aggiunta la sapiente consulenza registica di Giorgio Gallione che ha saputo trasformare quello che prima era sostanzialmente un recital, in uno spettacolo travolgente che tocca i pilastri principali della tematica gaberiana.
Scuda e Calabrese, componenti e autori degli Oblivion, interpretano con maturità e splendido affiatamento alcuni dei più grandi successi di Gaber e Luporini: dal “Tic” a “Destra Sinistra” passando per “l’Orgia” e “Gildo”.
Alla maniera degli Oblivion, i due giocano continuamente con testi e musiche dando vita ad una performance in cui musica e teatro si fondono in un solo linguaggio: il musicista è il partner scenico dell’attore e l’attore è fondamento della struttura musicale.
Per settanta minuti “si parla, si canta, si ride” circondati dagli aspetti tipici della condizione dell’uomo moderno che nessuno ha mai saputo esprimere con tanta efficacia come l’indimenticato e inimitabile Giorgio Gaber.
“Che risate si fa quando si ride.”

Per informazioni
Laura Capasso: distribuzione@mtmteatro.it – 3496508411
Francesco D’agostino: francescodagostino@mtmteatro.it – 3292985890

Per ottenere la PW del video dello spettacolo, è necessario scrivere a francescodagostino@mtmteatro.it

X