SOFIA MASINI: TRA REALTÀ E FINZIONE

PER SITO_NEWS_SOFIA MASINI

SOFIA MASINI: TRA REALTÀ E FINZIONE

SOFIA MASINI
TRA REALTÀ E FINZIONE: GLI ATTORI DI MANIFATTURE TEATRALI MILANESI E LE LORO CASE

Foyer Teatro Litta
Inaugurazione 4 maggio 2016 ore 18:00
in mostra fino al 13 maggio

Manifatture Teatrali Milanesi nasce dall’incontro di due realtà storiche del teatro milanese: il Teatro Litta e Quelli di Grock associati. Con Tra Realtà e Finzione Sofia Masini indaga le vite degli attori e le loro identità, facendo parlare le loro case prima ancora che gli stessi protagonisti entrino in scena.
Una dimensione intima esplorata attraverso ritratti che svelano e celano al contempo, conducendo sia il soggetto fotografato, sia lo spettatore, in un’alternanza di gioco/finzione, simbolicamente a rappresentare vita e backstage, scena e retroscena.

Sofia Masini nasce a Madrid nel 1991, da subito manifesta un grande interesse per la fotografia e l’arte in generale. Frequenta due scuole: Istituto Italiano di Fotografia dove apprende i fondamenti della professione e l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano dove si specializza in fotografia di scena. Oggi lavora a Milano come fotografa freelance, ha pubblicato su varie riviste nazionali e internazionali( L’espresso,il sole 24 ore, WWD..) come fotografa di backstage e si dedica anima e corpo – nel vero senso della parola – ai suoi progetti personali basati sul tema del ritratto e dell’autoritratto. Uno di questi, Furor, è stato esposto nel novembre 2015 presso lo spazio Wall di Istituto Italiano di Fotografia.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

X