dal 30 settembre al 2 ottobre
Compagnia D’Angelo/Gattini/Rossi
HORS

Alice nella giungla

di Tobia Rossi – scritto con Elisa Vottre – regia Gabriele Gattini Bernabò – con Federica D’Angelo

Anteprima nazionale

Alice è una ragazzina introversa che studia in un prestigioso college inglese. Contatta via Skype la madre – veterofemminista, personalità della borghesia intellettuale milanese – per confessarle qualcosa di molto importante: per la prima volta si è innamorata. Sul serio. Di un gorilla, conosciuto allo zoo di Londra.
Per Alice c’è qualcosa di primordiale, erotico e irresistibile in quella colossale bestia pelosa, qualcosa che le fa perdere il controllo e manda in frantumi ogni idealizzazione, aspettativa, ideologia. Davanti all’ostilità e all’incomprensione della madre, i racconti di Alice si fanno sempre più scabrosi, fino ad arrivare a un finale fragoroso rapporto sessuale con l’animale, ma sarà vero o Alice – ora smaliziata – ha imparato a giocare e, ribelle, inizia a scardinare volutamente tutte le certezze della madre?
Una love story bestiale, un monologo a un tempo intimo ed epico, una storia di solitudine e bisogno d’amore in tensione tra razionalità e istinto: è possibile desiderare di essere posseduti da una bestia e considerarlo romantico? Cosa differenzia l’umano dall’animale? Quanto ci può essere di umano in un animale e soprattutto… quanto di animale in un umano?

La Cavallerizza
venerdì ore 19:30 – sabato ore 21:00 – domenica ore 19:30
Biglietti: singolo 10€, doppio spettacolo 15€
(Il Preferito + Albert oppure Erinni O del rimorso + Alice nella giungla)

X