settembre, 2021

25setTutto il giorno26La cosa fra le coseun’idea di Antonio Syxty - “Poesia, azione pubblica”Rassegna:In primo piano,Milano è città aperta

Dettagli

programma di letture, installazioni, performance, tavole rotonde e dibattiti a cura di Paolo Giovannetti, Andrea Inglese, Italo Testa

Il 25-26 settembre si svolgerà al Teatro Litta il festival Poesia, azione pubblica. L’iniziativa metterà in mostra la poesia contemporanea, restituendo molti dei suoi più importanti aspetti, sia sul piano strettamente artistico sia sul piano critico. Dunque: letture, installazioni, drammatizzazioni, performance (anche musicali), da un lato; tavole rotonde e dibattiti, dall’altro. L’intento è ricordare che la poesia oggi, in Italia e non solo, è una realtà non solo ben viva ma proprio vivace, in grado di entrare in contatto con un pubblico non necessariamente di specialisti. Ne uscirà rafforzata – ce lo auguriamo – l’immagine di una parola o ricerca poetica che sanno confrontarsi con i media, trasformandosi in azione visiva e suono. E insieme ne uscirà rafforzata la riflessione intorno ad alcuni temi critici, fra i quali quello dell’impegno civile svolgerà un ruolo di primissimo piano. Il festival ospiterà anche la cerimonia di premiazione del premio Franco Fortini, e ricorderà due poeti milanesi recentemente scomparsi, Francoi Loi e Giancarlo Majorino. Fra gli ospiti, segnaliamo la partecipazione di Walter Siti e della poetessa e narratrice Laura Pugno. Dirigerà gli eventi l’artista e regista Antonio Syxty. Il programma è stato ideato da Paolo Giovannetti, Andrea Inglese e Italo Testa.


Teatro Litta
vedi qui il programma completo
sabato e domenica
ingresso libero con obbligo di Green Pass

Informazioni biglietteria@mtmteatro.it – 02.86.45.45.45
Scarica l’App di MTM Teatro e acquista con un clic

Date

settembre 25 (Sabato) - 26 (Domenica)

 
X