settembre, 2021

27setTutto il giornoIl popolo dell’acquaRassegna:Fuori programmaDove:Teatro Leonardo

Dettagli

testo e regia Massimo Donati – assistente alla regia Lucia Messina – con Fabrizio Careddu, Claudia Facchini, Eva Martucci, Giacomo Rosselli – costumi Vittoria Papaleo – scenografia Donatello Galloni con il contributo di Agnese Bellato e Gaspare de Pascali – decorazioni Emanuela Savi – sound designer Rolando Marchesini – disegno luci Monica Gorla – foto Laila Pozzo – produzione Compagnia Teatri Reagenti con il sostegno di BrianzAcque, Acli Milanesi e Fondazione Cariplo

La gestione equa, sostenibile e consapevole dell’acqua potabile, intesa come bene comune, è uno dei temi fondamentali per il benessere dei cittadini e per lo sviluppo economico. Ma le questioni aperte legate alla gestione dell’acqua sono ancora molteplici. Diventa cruciale il ruolo della società civile nel generare quella spinta a gestire l’acqua con logiche scientifiche e industriali di lungo respiro che privilegino il bene collettivo all’interesse particolare, privatistico. Con il Popolo dell’Acqua, riscrittura originale di “Un nemico del Popolo” Di H. Ibsen, la compagnia Teatri Reagenti vuole portare all’attenzione della cittadinanza questo primo tema, largamente sottovalutato, e un secondo, più generale, quello della dittatura della maggioranza, che oggi più che mai, grazie ai social media, entra pesantemente nei meccanismi di decisione politica delle democrazie moderne.

La pièce, che gioca sui toni della commedia, è stata messa a punto in un cammino durato due anni. Il testo è stato presentato con una lettura scenica presso il Teatro Elfo-Puccini (Milano) a maggio 2019, la sua messa in scena è stata preparata nel corso del 2020/21, e avrebbe dovuto debuttare al Franco Parenti di Milano nell’aprile 2021 ma l’evento è stato annullato a causa dell’emergenza sanitaria.

Lo spettacolo è stato pensato per poter essere goduto sia da un pubblico di adulti sia da un pubblico di giovani. L’obiettivo era creare uno strumento di approfondimento, educazione e dibattito utile a portare i temi della gestione dell’acqua e della dittatura della maggioranza nei luoghi della Cultura e nelle realtà informali. Una scenografia importante, che rappresenta una vera centrale dell’acqua, è completamente smontabile e adattabile, per portare lo spettacolo anche in luoghi non convenzionali.


Teatro Leonardo
lunedì ore 20,30
evento gratuito, prenotazione obbligatoria entro il 23 settembre scrivendo a ilpopolodellacqua@gmail.com

Date

Tutto il giorno (Lunedì)

 
X