Uno spritz con Valeria Cavalli

Soprattutto, si dovrebbe dare idealmente la parola a quei tanti che, a differenza di me, non sono tornati dai campi di sterminio, che sono stati uccisi per la sola colpa di essere nati, che non hanno tomba, che sono cenere nel vento. Salvarli dall’oblio non...

Fra il panettone di Natale e la colomba di Pasqua c’è di mezzo Sanremo. E come il panettone e la colomba, alla fine ci piace il Festival di gusto classico. Niente innovazioni strane, farciture diverse, gusti esotici. No, il buon caro vecchio Festival con tutti...

Mi diverte sempre molto leggere quegli articoli “motivazionali”, di solito redatti da Vanity Fair, che dovrebbero dare entusiasmo a chi si trova in situazioni di naufragio. Di solito sentimentale. I consigli che vengono dati a piene mani, sono indescrivibilmente ingenui oppure indecentemente falsi perché propongono...

E' arrivato. Come una cartella di Equitalia che improvvisamente ti ritrovi un giorno in portineria. È arrivato. Lui. Il temutissimo picco influenzale. E giunge il momento in cui, quando ci ritroviamo in posti affollati, in metro, in coda in posta tutti noi guardiamo con terrore...

Imparare qualcosa di nuovo. Dimenticare qualcosa che è passato Sorridere. Anche a denti stretti. Dire di sì Dire di no Niente sensi di colpa Non lamentarsi Fare solo le promesse che si possono mantenere Tagliare i rami secchi Piantare qualche seme Alzare le spalle, ogni tanto Girare le spalle, ogni tanto Coltivare il bello virgola il buono,...

X